La postazione di lavoro ideale per grafici e web designer

Blog » La postazione di lavoro ideale per grafici e web designer

La postazione di lavoro ideale… esiste? Non lo so, io però credo di essermi avvicinato 🙂

Ci sono voluti anni, come per tutte le cose importanti, ma devo dire che la mia postazione di lavoro attuale è davvero una figata. Spaziosa, sia dal punto di vista del tavolo (chiamarlo scrivania mi sembra riduttivo, visto che misura 2 metri e mezzo per 1 metro).

Nella foto che segue potrai vedere la mia postazione, e muovendoti sopra ogni “oggetto tecnologico” potrai vedere cos’è. Cliccandolo (peggio per te) potrai vederne il prezzo su Amazon. Già, Jeff Bezos dovrebbe quanto meno offrirmi una cena visto quante ne ho offerte io a lui 🙂

Pronto? 🥁🥁🥁

Ecco la mia postazione di lavoro ideale

Muoviti con il mouse sopra gli oggetti che vedi nella foto per scoprire cosa sono. La maggior parte degli oggetti che vedi sono trattati anche in questo blog.

Monitor

Inizio con l’ultimo arrivato, il meraviglioso e sontuoso monitor di Dell, ovvero l’UltraSharp U4320Q. Qui trovi un articolo in cui parlo di quelli che secondo me sono i migliori monitor per chi fa il nostro lavoro, ovvero sia per grafici che per developer, oltre ad una sommaria descrizione del mio nuovo acquisto e degli altri due monitor Dell da 27, che ora sono entrambi verticali.

Come puoi vedere, è talmente grande che la sua altezza è pressoché uguale alla larghezza di un monitor da 27” 🙂

Cosa me ne faccio di 3 monitor, visto che uno è immenso?

E’ sicuramente una soluzione “estrema” e probabilmente un monitor solo, se così grande, è più che sufficiente nella maggior parte dei casi. Io preferisco non utilizzare gli “schermi virtuali” quindi con questo tipo di configurazione sono estremamente soddisfatto. Nota che la possibilità di collegare 3 monitor così grandi ad un solo PC/Mac dipende molto dalle caratteristiche dello stesso. Anche il dock di Elgato non supporta il monitor 4k insieme ad altri display, quindi devi usare le altre porte USB-C del Mac per collegare il secondo. Io uso la configurazione a 3 monitor con un Mac Pro piuttosto datato ma che fa ancora un ottimo lavoro. Quando collego il MacBook, utilizzo solo due monitor esterni su 3.

Ho pensato di rimuovere tutti e 3 i 27, che avevo prima di acquistare questa meraviglia. Ho però deciso di tenerli perché in questo modo posso:

  • Tenere la mail, oppure Codeable, o Trello, Slack… insomma, quello che in quel momento sto usando per comunicare con il cliente del progetto attivo, su uno dei due monitor verticale.
  • Tenere, sull’altro monitor verticale, l’anteprima del lavoro in corso (se web) oppure applicazioni “secondarie” rispetto al workflow del momento
  • Usare il monitor 4K solo per il lavoro, senza altre distrazioni.

Dock

Ho provato un paio di soluzioni, per poi scegliere Elgato Thunderbolt 3 Pro. Trovi una sua descrizione nel mio post sugli hub usb

Mouse

Da anni sono innamorato dei mouse di Logitech. Da anni la mia scelta è MX Master, che è ora giunto alla terza versione. Trovi un articolo su MX Master qui

Quello che non si vede

Il supporto per monitor di Duronic, al quale ho tolto il braccio centrale (non avrebbe retto un 43”). Sorregge alla perfezione i due monitor verticali, evitando al mio collo di stare sempre piegato verso il basso. Per poter sorreggere il monitor da 43, ho invece optato per un supporto che lo alza di una quindicina di cm. I bracci per monitor così grandi, da scrivania, esistono ma hanno prezzi ancora troppo elevati.

Il Vecchio Mac Pro (aka “portaombrelli”). Ha circa 6 anni, e si comporta in maniera egregia. Ha sempre retto alla perfezione i 3 monitor da 27, e non ha battuto ciglio quando ho sostituito uno dei tre monitor con il nuovo 4K

Il sistema di luci Hue. Una meraviglia, ce l’ho in tutta la casa

Una bella sedia ergonomica. Ce ne sono tante, e la mia non è niente di speciale ma mi consente di stare seduto in due modi diversi, entrambi (soprattuto uno) ergonomici.

Quello che manca

Per diventare la vera postazione ideale, (forse) manca soltanto un Mac Pro nuovo (aka “grattugia”).

Per diventare ancor più ideale, questa postazione dovrebbe avere le gambe estensibili e motorizzate per consentire di lavorare anche in piedi (aka standing desk). Al momento (e credimi, ho cercato parecchio) non ci sono ancora soluzioni adatte a piani di lavoro grandi come il mio. Me ne farò una ragione 🙂

Qui sotto trovi una tabella con tutti i prodotti che vedi sulla scrivania della foto iniziale.

 


Tabella Riassuntiva

Dell UltraSharp U4320Q
43 pollici di pura goduria
Dell U2717D
Due di questi, in verticale :)
Sonos Play:5
Anche di questi ne vorrei due
Apple MacBook PRO
Cosa aggiungere...
Duronic DM653
Fondamentale per la tua schiena
Elgato Thunderbolt 3 Pro Dock
Un solo cavo: collega tutto al tuo MacBook o Ultrabook in una sola volta. Se usi un monitor enorme ti toccherà usare più porte del Mac.
Supporto per monitor
Supporto in legno per monitor grandi
Logitech MX Master 3
Il migliore mouse per un grafico :) Io ce l'ho grigio ma è disponibile in vari colori.
Apple Keyboard
Se riesci a trovare una vecchia versione col filo, è ancora meglio (secondo me)
Philips Hue
C'è un mondo dietro queste luci. Le controlli da dove vuoi.
Supporto in Alluminio per cellulare
Bello e pratico
Tastierino numerico Belkin
Utilissimo quando non vuoi usare la tastiera esterna
Luca Ottolini

Ciao! It’s Luca, Freelance since 2002. Front-end developer, graphic designer, problem solver. Certified Expert WordPress Developer @ Codeable.io, in love with beautiful and fast things, both in my job and in real life. If you’re looking for something that looks great, and goes fast… keep reading